Disturbi Sessuali Milano

Le cause delle disfunzioni sessuali

DISFUNZIONI SESSUALIIn generale possiamo affermare che l'eziologia delle disfunzioni sessuali è multicasuale, ovvero può dipendere sia da cause biologiche che psicologiche, a loro volta divise in cause remote e cause immediate.

CAUSE REMOTE DELLE DISFUNZIONI SESSUALI

Le cause remote fanno riferimento al passato e in genere, per lo studio e l'analisi di queste si fa riferimento a diversi quadri teorici: psicoanalitico per le cause intrapsichiche, sistemico-relazionale per quelle relazionali e comportamentale per le cause apprese.

CAUSE IMMEDIATE DELLE DISFUNZIONI SESSUALI

Le cause immediate delle disfunzioni sessuali sono quei fattori che agiscono nel "qui ed ora", ovvero nel presente, pregiudicando la reazione sessuale nel momento in cui la persona è impegnata a compiere l'atto sessuale. E' utile in questi casi che il terapeuta indaghi per un uomo il simbolismo associato ad esempio al non raggiungimento dell’erezione.

Questa distinzione permette al consulente sessuale di valutare, in fase di raccolta dei dati (anamnestica), la presenza e il peso di questi fattori così da capire se intervenire con una terapia o con un percorso di educazione sessuale.

In questa sede ci soffermeremo sulle cause immediate dei disturbi sessuali.

Perché il "sesso veloce" crea un fallimento della performance?

sesso veloce“Correre” è diventato sempre più al giorno d’oggi un imperativo. Per renderci conto è sufficiente soffermarsi ad analizzare non solo quello che facciamo ma soprattutto come lo facciamo, il ritmo con cui svolgiamo le nostre attività quotidiane: scadenze da rispettare, impegni di lavoro importanti che ci costringono a doverci spostare, correndo, da una parte all’altra della città, sono solo alcuni degli esempi più eclatanti. Oltretutto, il sistema lavorativo attuale tende “premiare” chi si mostra costantemente veloce e attivo, andando ad avvallare ulteriormente l’importanza del concetto di velocità. Ad essere veloce e immediata, ancora, è anche la gratificazione del piacere attinente alla sfera del “possedere” prima e subito qualunque cosa: ad esempio gli oggetti (quelli tecnologici in particolar modo) soddisfano proprio tale esigenza e nei confronti dei quali è possibile,pertanto, sviluppare nuove forme di dipendenza; cellulari, computer, iphone, infatti ci consentono di stare al passo con i tempi, ovunque e dovunque.

La ricerca spasmodica del piacere veloce si riflette anche nell’intimità. Ultimamente, infatti, perfino il sesso viene consumato correndo, generando un fallimento della performance che si manifesta con eiaculazioni precoci, difficoltà di erezione, calo del desiderio, dolore sessuale, anaorgasmia e conseguenti crisi di coppia.

Sexting: il sesso virtuale é veramente rischioso?

sextingIl termine sexting è un neologismo che deriva dalla combinazione delle due parole inglesi sex (sesso) e texting (pubblicare testo). Nasce negli USA e oggi si sta sempre più diffondendo anche in Italia tra i giovani adolescenti che, puntando sempre più sull’immagine, attraverso internet scoprono la sessualità esibendola online, con il rischio che diventi l’unico modo di provare piacere sessuale.

Amore in internet: quali sono le nuove modalità dell'incontro online?

amore in chatOgni corpo porta i segni della propria vita

Un tempo l’amore romantico era intimamente connesso all’attrazione fisica e connotato dall’irrazionalità. Il colpo di fulmine irrompeva nella vita degli individui in modo inatteso, libero da ogni volontà e conoscenza.

L'amore in internet abolisce il corpo, mettendolo almeno inizialmente in secondo piano, lasciando spazio ad una autentica espressione di se stessi e quindi favorendo una migliore conoscenza.

Come potenziare l'intelligenza sessuale?

intelligenza sessualeVi è mai capitato di trovarvi a letto con il vostro partner e di non sapere cosa fare o come comportarvi per procurare a voi stessi o all'altro piacere? Se la risposta è sì, potrebbe dipendere dall'intelligenza sessuale.

Cosa vuol dire essere sessualmente intelligenti?

Secondo Willy Pasini, la persona "sessualmente intelligente" è colui che conosce i propri desideri intimi e si riconosce la possibilità di viverseli senza nevrosi e senza idealizzazioni; colui che non utilizza la sessualità come un ansiolitico o come conferma di sé e delle proprie capacità; colui che non considera il proprio partner come ideale solo se appartiene alla categoria dei modelli proposti dalla pubblicità, ma che basa le proprie scelte sulla reale possibilità di interazione con l’altro.

Fan Facebook

Se...sso sul Sesso

"Se...sso sul sesso" la prima sessuologica per Iphone

La prima training-app sulla sessulogia che ti aiuta ad affrontare le molteplici tematiche della sessualità in modo consapevole e sereno

Statistiche